Inclusività

 

E' con immenso piacere che anche quest'anno il nostro istituto partecipa alle Special Olympics che si terranno dal 12 al 22 Aprile 2021, un evento che lo scorso anno, nell’edizione “SmartGames”, ha visto coinvolti moltissimi studenti e docenti e che verrà riproposto annualmente per dar vita ad una sempre maggiore offerta di proposte nella scuola, implementando le opportunità educative e formative e la disponibilità all’accoglienza.

Le attività sportive proposte sono: Atletica , calcio e ginnastica.

In più sono previste attività della sfera  artistico-linguistica.

 

 

 

 

 

 

Il progetto 'Diverso da chi?' in collaborazione con Special Olympics ha l'importante obiettivo di educare ai valori, fornire strumenti efficaci per realizzarsi nello sport, nella scuola e nella comunità al fine di consolidare amicizie, di produrre un atteggiamento positivo e un cambiamento comportamentale di accettazione verso gli studenti con disabilità intellettive rafforzando la rete sociale.

La scuola diventa un laboratorio di fatti e di idee, di scoperte e di condivisione.

Il progetto prevede vari momenti di riflessione e condivisione attraverso scambi e confronti protetti dalle nuove disposizioni sanitarie o in videoconferenza.

Durante i mesi compresi tra novembre e maggio gli studenti saranno occupati in laboratori inclusivi quali:

  • Laboratorio di lettura: letture/stimolo sui diritti di tutti, sull'inclusione, la diversità come valore, i diversi modi di comunicare e collaborare.
  • Laboratori di cittadinanza digitale: usare in modo responsabile le nuove tecnologie per reperire o realizzare materiale utile al fine di sensibilizzare sull’importanza del rispetto delle diverse abilità e delle pari opportunità.
  • Laboratorio di scrittura creativa per realizzare slogan, cartelloni e testi volti a promuovere la diversità come valore arricchente.
  • Percorso strutturato su schede interdisciplinari e video sull'importanza del saper usare le giuste parole per non ferire il prossimo, sul valore di un vero sportivo che non punta solo a vincere la partita e su quanto ciascuno di noi è diverso dall'altro ma allo stesso tempo simile e ancora su quante particolarità fanno parte di una persona che ci rendono tutti unici e speciali.
  • Studio delle scienze motorie con possibilità di interazione attraverso video conferenze anche con atleti di Special Olympics per meglio comprendere l’importanza dello sport unificato.
  • Laboratori artistici per la realizzazione di prodotti multimediali, tavole con diverse tecniche e cartellonistica tutti con temi richiamanti il rispetto dell’altro ed il valore delle pari opportunità.